Mauro Di Maggio


Mauro Di Maggio nasce a Roma il 21 gennaio 1977, inizia a suonare la chitarra a 6 anni, a 8 compone le sue prime canzoni e a 11 entra in Conservatorio Santa Cecilia in Roma che frequenterà per 10 anni conseguendo l’ottavo anno. 

La discografia delle major lo nota e lo porta sul palco italiano più immediato per lanciare un esordiente di soli 19 anni: Sanremo Giovani (1996) con la canzone 

“Non So”. 

Nel settembre 1997 pubblica il suo primo album “mauro di maggio” prodotto da Giancarlo Lucariello e Roberta Cassani  (CGD - Warner Music). 

Lavora ad un programma notturno a Radio2 Rai con Ambra Angiolini, suona, compone e soprattutto cerca una strada per produrre le sue canzoni. 

Arriva alla Ricordi (Sony BMG) che pubblica nel dicembre 2001 il singolo “Il Tempo Va” che riscuote un buon riscontro radiofonico, disco lancio in molte radio tra le quali Radio Deejay, Rtl e nel programma di Fiorello Viva Radio 2.

Nell’ ottobre 2003 pubblica il suo secondo album “inogniForma”, e già il primo singolo “Non Ti Voglio Fermare” si afferma nelle classifiche di vendita rimanendo per oltre 16 settimane nella top 20, grazie anche ad un video molto emozionante sposato dalle emittenti televisive musicali; “Questo Mai”, secondo singolo estratto dall’album, si afferma nelle classifiche di vendita per 4 settimane.

L’album raccoglie canzoni composte nell’arco di circa 4 anni e quindi fotografano le scelte più mature di Mauro e un repertorio già sperimentato in pubblico in più occasioni live.

Dopo mesi dal lancio del suo secondo album, il 19 maggio 2004 Mauro Di Maggio apre l’unica data italiana di Britney Spears al forum di Assago (Milano) e poi parte in tour con Ron per tutta l’estate 2004 esibendosi nelle maggiori piazze italiane.  

Dal settembre 2004 inizia la lavorazione del suo terzo album.

Dall’uscita di “inogniForma” Mauro non smetterà mai di scrivere e comporre nuove canzoni. 

Attraversa varie fasi produttive con vari team di produzione, ma solo con Giorgio Baldi, già produttore di Max Gazzè, troverà la strada giusta. 

Il nuovo disco, che prende il nome dal primo singolo “Amore di ogni mia avventura” (Ricordi - Sony BMG) è un lavoro maturo, intimo e sincero che aggiunge un nuovo emozionante capitolo alla storia musicale di Mauro Di Maggio. 

Nel maggio 2007 Mauro scrive insieme a Ron “L’Amore è una bombola di gas” Il nuovo singolo di Ron.

Nell’aprile 2008 partecipa alle musiche del film "Chi Nasce Tondo"  (di A. Valori) con Valerio Mastandrea e sempre nell'aprile 2008 Mauro scrive le sigle “Voglia Questa Voglia”, e “Tunga Tunga Sotto La Doccia” cantate da Ambra Angiolini nel programma “Stasera Niente Mtv” condotto dalla stessa Ambra Angiolini.

Nel maggio 2011 collabora con gli Zero Assoluto agli arrangiamenti del brano "Un Giorno Normale" contenuto nel loro album "Perdermi".

Nel 2012 scrive "La Lontananza" contenuta nel nuovo album di Antonino vincitore di "Amici" di Maria De Filippi e finalista nell’edizione 2012 nella categoria Big.

Nel Gennaio 2018 compone con Luna Vincenti, arrangia e produce le musiche dello spettacolo teatrale “Piccoli Crimini Coniugali” di e con Michele Placido e Anna Bonaiuto.

Nel Maggio 2018 compone, arrangia e produce le musiche dello spettacolo teatrale 

“Balkan Burger” di Stefano Massini con Ambra Angiolini.

Nell’estate 2018 compone, arrangia e produce le musiche del cortometraggio 

Indovina Chi Ti Porto Per Cena di Amin Nour Prodotto da Goldenart vincitore del premio Migrarti.

Nell’autunno 2019 compone, arrangia e produce le musiche del cortometraggio Sansone di Chiara Centioni prodotto da Goldenart e Rai Cinema vincitore del premio miglior sceneggiatura Riff Awords.

Nell’autunno 2019 interpreta, come Attore vestito e truccato da Renato Zero ai suoi esordi, Renato Zero nel video Zero Il Folle di e con Renato Zero.

Nel Gennaio 2020 compone con Luna Vincenti, arrangia e produce le musiche dello spettacolo teatrale “Il Nodo” Regia Serena Sinigaglia con Ambra Angiolini e Ludovica Modugno.

Da più di un anno Mauro è impegnato nella scrittura e lavorazione delle nuove canzoni che saranno contenute nel suo prossimo album.

Copyright © 2020 Mauro Di Maggio. Tutti i diritti riservati.